Seguici su       

| HOME |

 

 
.

Infanzia

Galleria

 

Congo - Ek'Abana
Casa d'accoglienza per bambine accusate di stregoneria

Il progetto, in corso dal 2001, si è evoluto negli anni per far fronte alla necessità di accogliere sempre più bambine abbandonate, le più delle quali con l’accusa di stregoneria. Nato per ospitare nove bambine, ha nel tempo accolto oltre duecento minori, dotandosi del corpo centrale storico, di una sala polivalente per le attività terapeutiche, ludiche e aggregative, di una biblioteca aperta anche alla comunità locale, non solo alle piccole del centro.

Località:
Bukavu (Sud-Kivu) 
Beneficiari:
bambine con età compresa tra i 6 e i 17 anni, 50 ammesse all’interno del centro e le restanti esterne.
Durata:
illimitata
Personale impiegato:
- 1 coordinatrice italiana (Suor Natalina Isella)
- 2 assistenti sociali permanenti
- 4 animatori permanenti
- 1 maestro
- 8 animatori
- volontari
Controparte Locale:
Diocesi di Bukavu
Donatori:
Sostegni A Distanza – Enti Locali della Provincia di Lodi – Caritas locale – Azione Cattolica Diocesi di Lodi - PAM – Aziende
Obiettivi specifici
- assicurare alle bambine un contesto comunitario, ma familiare, fondato sulla comprensione, sulla fiducia in loro stesse, sull’affetto;
- aiutarle a vivere con responsabilità e libertà per sentirsi protagoniste del loro futuro;
- aiutarle a riscoprire le loro qualità e le proprie capacità; 
- supportarle nello studio, affinché una volta fuori dal centro possano trovare occupazione lavorativa; 
- avviare un percorso di mediazione familiare affinché le piccole possano essere nuovamente accolte a casa, dove possibile, con maggiore consapevolezza da parte della famiglia d’origine.

Leggi le lettere di Suor Natalina dal centro di accoglienza:
Pasqua 2010  -  Natale 2010

Clicca qui per i dettagli sul progetto “Foyer di alfabetizzazione Ek'Abana” gestito da Suor Natalina.

indietro

 

. .

© MLFM Lodi - Tutto il contenuto è riservato