Seguici su       

| HOME |

 

 
.

PROGETTO | Ruanda

Scuola Primaria Madre della Provvidenza – Nonna Amelia
Municipalità di Muhura, Ruanda

Entro febbraio 2018 avremo la lista dei nuovi bambini da sostenere, nel frattempo CONTATTACI se vuoi avere ulteriori informazioni!

La storia dell’Orfanotrofio San Giuseppe

La decisione del governo ruandese di chiudere gli orfanotrofi e reinserire i bambini presso le famiglie d’origine o i parenti, diretti o indiretti, o affidarli a famiglie adottive, ha toccato anche l’Orfanotrofio San Giuseppe di Muhura.

La maggior parte dei bambini prima ospitati da Suor Odille si è ora spostata in zone parecchio distanti da Muhura: per quest’anno Suor Odille si è impegnata a dare sostegno e appoggio a tutti, monitorando con costanza le diverse situazioni, arrivando anche a percorrere 3 ore di macchina per raggiungere le case più lontane. Ora si è assicurata che ogni nucleo vulnerabile sia adeguatamente seguito dalle autorità locali e dagli assistenti sociali che il Governo stesso ha attivato per monitorare i reinserimenti e ha deciso di tornare a concentrarsi sulla sua località, Muhura, dove c’è ancora molto lavoro da fare. In particolare, ha pensato di puntare sull’educazione, convertendo l’orfanotrofio in scuola primaria, unendola a quella materna già esistente e attiva da alcuni anni.

Sulla base della bassa qualità delle scuole pubbliche già esistenti e, conseguentemente, della richiesta locale di aprire una nuova scuola che risponda alle esigenze messe in luce, Suor Odille ha quindi avuto diversi incontri con il Ministero dell’Educazione e ha ottenuto l’autorizzazione a procedere in questo senso, dando il via al progetto di conversione dell’orfanotrofio, di durata biennale: il primo anno riguarderà la sistemazione e la messa a punto delle strutture e dei luoghi già esistenti, per renderli adatti al nuovo contesto operativo; il secondo vedrà invece la costruzione delle ultime due aule necessarie a soddisfare il ciclo completo di istruzione primaria.

Tra gennaio e febbraio 2018 verrà inaugurato il nuovo anno, e si darà il via alle attività scolastiche. L’importanza di questo progetto non si risolve solamente in un’ulteriore offerta scolastica, ma si rifletterà anche sul benessere, oltre che dei bambini, della comunità locale: oltre che favorire un efficiente livello di istruzione, la possibilità per i bambini di pranzare presso la scuola solleverà economicamente le famiglie, che dovranno provvedere solo al pasto serale. Inoltre, grazie al sostegno a distanza, sarà possibile sostenere l’educazione di quei bambini le cui famiglie non potrebbero altrimenti pagare la retta scolastica, garantendo così anche ai bambini nelle fasce di reddito più basse il diritto allo studio.

Suor Odille sta ultimando di censire le famiglie che usufruiranno della nuova scuola, così da poter identificare quelle più bisognose e individuare quei bambini che necessiteranno con più urgenza di un sostegno. Una volta finito il censimento, vi contatteremo per presentarvi i bambini che frequenteranno la scuola!

< INDIETRO

. .

© MLFM Lodi - Tutto il contenuto è riservato