Dona

Novembre 2018
Proposta Aziende

 

 

A Natale fai un Dono d'Amore!

Questo Natale puoi fare un regalo che fa la differenza

ai tuoi dipendenti, clienti e fornitori: scegli i nostri doni d'amore!

 

La tua azienda per le mamme e i bambini africani

Quest'anno dai un valore diverso ai tuoi regali aziendali: fare gli auguri di Natale con noi cambia la vita di centinaia di famiglie africane e ti aiuta a comunicare tutto il buono della tua azienda.

 

Se vuoi saperne di più o se sei interessato contatta Laura Aventi:

  • scrivi una email a l.aventi@mlfm.it
  • telefona nei nostri uffici allo 0371 420766 

 

*Tutte le proposte consentono la personalizzazione con l'inserimento del logo aziendale e di una formula di auguri.

Siamo a tua disposizione per qualsiasi richiesta di chiarimento.

 

 

 

NEL MONDO

  • L'acquedotto di Gatsibo (Ruanda)

Il progetto Il Sistema di Acquedotti di Gatsibo, in Ruanda, in 3 anni vedrà la realizzazione di un nuovo acquedotto, la ristrutturazione di altri due e la costruzione di 190 fontane. MLFM vuole anche contribuire al miglioramento delle condizioni di vita di bambini e ragazzi, migliorando le strutture igienico-sanitarie di 17 scuole, con un focus sulle ragazze in età mestruale.

 

  • Vite e Vita, alle periferie d'Europa (Albania)

Gli abitanti della Diocesi di Rrëshen, nel nord est dell’Albania, sono dediti ad un’agricoltura di sussistenza. Le condizioni di esclusione sociale, educativa ed economica sono molto diffuse e le infrastrutture carenti. Per questi motivi si registra una forte emigrazione specialmente tra i giovani uomini di età 18-35 anni che molto spesso lasciano la famiglia. Questo progetto, in tre anni, vuole aumentare l’inclusione economica dell’area in modo da contrastare l’emigrazione, avviando attività di produzione agroalimentare orientata al mercato. Tra queste, si vuole costruire un vivaio e un vigneto, un acquedotto con cui irrigare i campi e a scopo umano, e potenziare un caseificio. 

 

IN ITALIA

A Lodi, nel quartiere periferico di San Fereolo, abbiamo realizzato un orto sociale. Abbiamo avviato un percorso di co-progettazione con i cittadini e le aziende del territorio e abbiamo costruito la Casetta nell’Orto, punto di aggregazione per tutto il quartiere. Abbiamo realizzato dei camminamenti per persone con disabilità. Qui, implementiamo attività di apicoltura per sensibilizzare sugli effetti dell'inquinamento, organizziamo attività con le scuole, come laboratori sul ciclo del compost grazie alla costruzione di una nuova compostiera. 

 

 

I progetti da Sostenere

NEL MONDO

  • L'acquedotto di Gatsibo (Ruanda)

Il progetto Il Sistema di Acquedotti di Gatsibo, in Ruanda, in 3 anni vedrà la realizzazione di un nuovo acquedotto, la ristrutturazione di altri due e la costruzione di 190 fontane. MLFM vuole anche contribuire al miglioramento delle condizioni di vita di bambini e ragazzi, migliorando le strutture igienico-sanitarie di 17 scuole, con un focus sulle ragazze in età mestruale.

 

  • Vite e Vita, alle periferie d'Europa (Albania)

Gli abitanti della Diocesi di Rrëshen, nel nord est dell’Albania, sono dediti ad un’agricoltura di sussistenza. Le condizioni di esclusione sociale, educativa ed economica sono molto diffuse e le infrastrutture carenti. Per questi motivi si registra una forte emigrazione specialmente tra i giovani uomini di età 18-35 anni che molto spesso lasciano la famiglia. Questo progetto, in tre anni, vuole aumentare l’inclusione economica dell’area in modo da contrastare l’emigrazione, avviando attività di produzione agroalimentare orientata al mercato. Tra queste, si vuole costruire un vivaio e un vigneto, un acquedotto con cui irrigare i campi e a scopo umano, e potenziare un caseificio. 

 

IN ITALIA

A Lodi, nel quartiere periferico di San Fereolo, abbiamo realizzato un orto sociale. Abbiamo avviato un percorso di co-progettazione con i cittadini e le aziende del territorio e abbiamo costruito la Casetta nell’Orto, punto di aggregazione per tutto il quartiere. Abbiamo realizzato dei camminamenti per persone con disabilità. Qui, implementiamo attività di apicoltura per sensibilizzare sugli effetti dell'inquinamento, organizziamo attività con le scuole, come laboratori sul ciclo del compost grazie alla costruzione di una nuova compostiera.