Campi di solidarietà
Luglio 2018
Campi di solidarietà

È sempre bello tornare da un viaggio e poter raccontare a tutti quello che si è visto, le emozioni che si sono provate, nostalgici di ciò che si è vissuto… un campo di solidarietà ti regalerà tutto questo.

Se hai voglia di vedere il mondo da una prospettiva insolita, parti con noi alla scoperta dell’Africa.

Il Ruanda, paese in cui siamo da 30 anni, è chiamato anche “il paese delle mille colline” per il suo affascinante paesaggio montagnoso. Insieme ai nostri espatriati, potrai visitare i nostri progetti e lasciare un segno concreto del tuo passaggio attraverso il tuo aiuto nelle sfide quotidiane della popolazione africana. 

Sarà una possibilità di “finestra sulla cooperazione” attraverso cui ti mostriamo come lavoriamo e cosa concretamente abbiamo realizzato e continuiamo a fare. Sarà anche un momento prezioso per riflettere sulle differenze tra Nord e Sud del Mondo e interrogarti su cosa è veramente importante. 

Immergiti in un viaggio ricco di colori, di profumi e di sensazioni inaspettate e vivi un’esperienza di solidarietà e condivisione indimenticabile.

QUANDO SI PARTE? Dal 4 al 19 agosto (Le date di partenza e rientro potrebbero subire leggere variazioni, in base alle disponibilità dei voli.)

VUOI SAPERNE DI PIÚ? Contattaci
 

CHE COS’È UN CAMPO DI SOLIDARIETÁ?

È un campo estivo di turismo responsabile, un’esperienza di volontariato internazionale, un viaggio accompagnato in un Paese del Sud del Mondo, guidato da un nostro espatriato che  comprende diverse attività di partecipazione alla vita comunitaria.

È un percorso solidale di breve periodo che proponiamo a chi vuole partire (anche senza esperienza di cooperazione), organizzato in gruppetti di persone, per mostrare il contesto di un Paese in Via di Sviluppo e presentare in trasparenza come lavoriamo, vivendo a stretto contatto con la popolazione locale e completamente immersi in una cultura diversa da quella occidentale.

Oltre a qualche momento di lavoro e di fare operativo, durante i campi estivi sono previste giornate dedicate alla conoscenza della realtà locale, alla visita dei progetti di sviluppo portati a termine in questi anni o attualmente in corso d’opera e a esperienze di turismo “consapevole”, in un territorio splendido e con un passato tanto ricco di eventi, purtroppo anche drammatici, ma che è doveroso ricordare.

I nostri campi estivi sono organizzati all’insegna della condivisione e dell’essenzialità, partendo proprio dalla condivisione degli spazi abitativi, nella quale sarà fondamentale il rispetto delle regole e dei tempi di tutti.

Questa esperienza rappresenta un’opportunità straordinaria per sviluppare nei partecipanti una cultura alla solidarietà, fondamentale per il rispetto reciproco e la sostenibilità globale, in linea con la nostra mission, dove gli interventi nei Paesi del Sud del Mondo vanno sempre di pari passo con azioni di sensibilizzazione e coinvolgimento in Italia.

Cosa portare in valigia?

Entusiasmo, umiltà, curiosità, spirito di adattamento e di condivisione!

Scopri le edizioni passate

Costo e programma indicativo

La quota indicativa di partecipazione al campo estivo è di 1.500,00 €.  L’importo può subire leggere variazioni in fase di definizione del programma.

La cifra include:

  •  Iscrizione
  •  Visto di ingresso in Ruanda
  •  Vitto e alloggio (come da programma)
  •  Trasporti
  •  Volo aereo
  •  Assicurazione

Il programma dettagliato delle due settimane verrà presentato in itinere, durante gli incontri formativi.

DOMANDE FREQUENTI

Quali precauzioni sanitarie devo prendere?
Vaccinazioni consigliate: febbre gialla obbligatoria, profilassi antimalarica, tifo, epatite A. Si ribadisce in ogni caso la necessità di una visita medica dal proprio dottore di fiducia, per valutare lo stato di salute personale.

Come avviene la selezione?
Analisi del CV, chiacchierata informale, verifica delle motivazioni personali a partire, valori allineati a quello dell’ONG. La partenza è vincolata alla partecipazione di un percorso formativo che si terrà nella sede di Lodi, con frequenza obbligatoria. Preferibile conoscenza di una lingua tra inglese e francese. È necessario procurarsi autonomamente il passaporto.

Quali sono le tempistiche?
Dopo una prima fase di selezioni è necessario versare l’iscrizione di € 50,00 (non rimborsabile) con la quale si accede al corso. Segue una fase formativa a frequenza OBBLIGATORIA del corso “Volontar-IO”, propedeutico alla partenza. L’ultimo giorno del corso formativo, verrà richiesta la conferma definitiva di partecipazione, VINCOLANTE.

3, 2, 1… si parte!